Passa ai contenuti principali

TRAVEL | ROADTRIP GARGANO: BAIA DI VIGNANOTICA


                                                                                                                                                            IG:@angelacsecrets

Il Gargano per me è vacanza estiva a tutti gli effetti. Anche se ogni estate parto alla scoperta di nuovi posti, non passa estate che non faccio tappa in una delle splendide spiagge del Gargano.


Ogni estate scopro una spiaggia nuova. Qualcuna segreta, un'altra ormai diventata troppo turistica. L'altra inusuale e nascosta, insomma ogni estate una scoperta.

Il Gargano è famoso per location e paesini come Vieste, Peschici e per i meno frequentatori vi consiglio anche Mattinata.


Da pugliese sono legata alla mia terra e anche se le mie origini sono più legate all'entroterra (Monti Dauni) adoro passare le estati sulle spiagge fatte di ghiaia, tipiche del Gargano. Questi posti sono per me ricordi e nostalgia anche in pizzico di tristezza per i momenti passati durante l'infanzia che sai di non poterli rivivere.



Cosa c'è da sapere: La Baia di Vignanotica è una delle spiagge più belle del Gargano. Appartiene al territorio di Mattinata e si raggiunge via terra, mare e tracking.

Personalmente l'ho sempre raggiunte via terra ed ha a disposizione vari parcheggi con annesso servizio navetta, per poter raggiungere più facilmente la spiaggia. 

Il sentiero chiamato "Sentiero dell'amore" permette di poter accedere alla spiaggia che ha tutti i comfort (accettabili) che richiede il posto: bagno, lido e bagnino.

Nota importante che caratterizza questo posto, ma come tutte le cale del Gargano è l'assenza totale di rete. Un vero e proprio relax per staccare la spina dalla vita reale e un paradiso dove rifugiarsi.



 Caratteristiche del posto:disponibilità di scelta tra spiaggia privata o libera. Personalmente ho avuto modo di provarle entrambe e vi consiglio che 22 euro possono star bene nel vostro portafoglio. 

Spiaggia caratterizzata da ghiaie e acque dal colore cristallino che si confondono con il cielo. Fondale marino limpido e quasi subito profondo, per me che non so nuotare passo le giornate sul bagnasciuga e vi posso assicurare che si sta benissimo. 

Faraglioni calcarei bianchissimi che circondano la baia dal colore splendente. Riflettono i raggi solari a picco sul mare che danno un tocco suggestivo alla location.  Vietato arrampicarsi per il pericolo frana, infatti anche facendo un giro con il pedalò costeggiando i faraglioni ci è stato detto di prestare attenzioni ai pezzi che potrebbero eventualmente staccarsi.

A sovrastare il tutto c'è una ricca vegetazione tipica delle coste garganiche che rende tutto più wild.


                                                                                                                                                          IG:@unmastromichele






Prendete appunti se scegliete questo posto o il Gargano in generale, dovete sapere che sulla spiaggia e anche in acqua è utile munirsi di scarpette per il mare roccioso. 

Cercare di raggiungere la spiaggia il prima possibile perchè essendo un pò piccolina e divisa tra privata e libera cercare un posto sul tardi è un'impresa ardua. Per le amanti del wild, come me, utili sono anche le grotte che caratterizzano i faraglioni laterali. Ci si può riparare dal sole senza portare ombrelloni da casa. Lontani dalla spiaggia principale si può avere maggiore tranquillità.

Se si sceglie di rimanere sui lati della spiaggia è utile sapere che intorno alle ore 15.00 arriva già l'ombra per via dei faraglioni alle spalle. 

Una spiaggia consigliata per gli amanti del wilde perchè non ha moltissimi comfort. Sconsigliata per famiglie o per chi ha bambini. Adorata per chi sa nuotare o adora sport in acqua infatti c'è la possibilità di affittare canoe o pedalò per poter ammirare tutta la costa.

Nota dolente: Intorno a Giugno fino ad Agosto innumerevoli sono gli attracchi via mare con a bordo turisti. La cosa negativa oltre all'arrivo di molte, ripeto molte persone, è il fatto che l'attracco si effettua proprio sulla spiaggia. Non è pervenuto nessun porticciolo o affini. Quindi questo rovina la quiete e l'atmosfera creata. Per non parlare dell'inquinamento ma questa è un'altra storia 😎


Vi lascio alle foto e sempre..buone vacanze a tutti!!

                               PH UNMASTROMICHELE









1 commento

Post popolari in questo blog

FASHION | TEMPO DI SALDI

E’ decisamente arrivata l’estate, ma quella calda, afosa e “stancante”. Non ci fa pensare altro che poter stare in riva al mare, a sorseggiare una bibita fresca, in pieno relax senza il rischio di evaporare come se stessi in città. Ebbene si, vi scrivo ancora dalla città e di andare in vacanza è ancora presto, ma in questi giorni mi sono consolata molto bene. Gironzolando sui vari siti in vista dei saldi e con i trenta gradi all’ombra mi sono data allo shopping online.

La chioma...splende! (Beauty)

Ciao bellezze.
Eccomi con un altro post Beauty. Oggi si parla di capelli. Soprattutto come curarli e domarli.
Personalmente mi piace variare, come avrete notato. Non prediligo necessariamente dei prodotti rispetto ad altri. Li provo tutti e poi valuto quale potrebbe andarmi bene.
Per quanto riguarda il tema CAPELLI, giuro che ne ho provate di ogni. Mai uno che riesca a soddisfarmi pienamente. Ho dei capelli un pò particolari. A me non piacciono per niente!! A mio modo cerco di domarli come meglio mi riesce. Avendo capelli abbastanza secchi sulle punte e un pochetto doppi tendono ad incresparsi facilmente. Ok, ad immaginarli sembra che vado in giro con un gatto morto in testa!!! Tranquilli è esattamente così. ;) eheh
Causa capello abbastanza particolare cerco di curarlo al meglio ma, come potete notare, non vado alla ricerca di prodotti super costosi. Cerco di usare prodotti facilmente accessibili a tutti e molto low cost. Penso che la qualità non sia collegata al costo, ma questo in …

TRAVEL | ROADTRIP GARGANO: CHIANCAMASSITTO

Sapete quando si ha la felicità a portata di mano ma non la si preferisce perchè si fa caso sempre alle cose che non si hanno piuttosto a quelle che si hanno. Diamo molto più valore alle cose che ci mancano o che non possiamo avere con la certezza che le medesime potrebbero farci star bene, potranno renderci felici!