Passa ai contenuti principali

MY TRUTHS



La verità è che io non sopporto chi insiste. Chi insiste sul portarti a cena nonostante abbia già detto mille volte no. Chi insiste sulla sua opinione. Nel dirla, nel farla valere e nel convincerti che è la migliore. L'ultima categoria i peggiori. La verità è che la nail art non mi piace. Truzza, pesante e di cattivo gusto. Prediligo vernice rossa -due passate per la precisione- di Dior ancora meglio.La verità è che se volete che vi regali qualcosa di Desigual preferisco darvi direttamente i soldi o meglio una seduta dal psicoterapeuta. La verità è che metto lo smalto perchè mi piace da morire toglierlo. Mi sballo con l'odore del solvente. Kate Mos me fa na pippa con la cocaina. Che poi io in quel solvente ci metto dell'olio di oliva per idratare le unghie e il risultato è stupefacente. Vi assicuro che non è l'effetto che ha su di me dato dal senso olfattivo ma ve lo consiglio. Provatelo. La verità è che mi piace la storia e mi piace sapere la storia. Raccontata, letta o vissuta. Storie d'amore comprese. La verità è che non gli piaci abbastanza e che agli uomini- se piaci- parlano, regalano fiori profumati (se sei fortunata) e piangono anche. Per te. La verità è che amo follemente i tacchi. Tipo che li conservo nel forno, perchè anche voi lo usate per quello ve? Ma devo indossarle poco, anzi pochissimo. Altrimenti la rotula del ginocchio, sinistro per l'esattezza, manda la lettera di licenziamento. Dicono che sia un problema dopo una caduta ma credo influisca l'età che avanza, ma non diciamolo troppo in giro. Preferisco il mare alla montagna ma d'inverno. Spettacolo puro. La verità è che il rossetto rosso lo metto direttamente sui denti. Risparmio tempo e fatica. E sono convinta che i rossetti, tutti, non mi stiano per nulla bene. Labbra sottili vi odio. La verità è che odio Angelina Jolie e credo abbiate capito il perchè. La verità è che mi sono comperata addirittura le scarpe per correre, giuro, ma è la pigrizia che mi frega. Amo i tatuaggi. Quelli piccoli, discreti. Quasi sottopelle. Che raccontano, che parlano. Di me e di noi, di un giorno o di un attimo. 

La verità è che perdiamo così tanto tempo a riempirci di pippe mentali quando sarebbe importante solo agire. Munirci di coraggio e sfacciataggine e il mondo dall'altra parte pare sia meraviglioso.







Posta un commento

Post popolari in questo blog

FASHION | TEMPO DI SALDI

E’ decisamente arrivata l’estate, ma quella calda, afosa e “stancante”. Non ci fa pensare altro che poter stare in riva al mare, a sorseggiare una bibita fresca, in pieno relax senza il rischio di evaporare come se stessi in città. Ebbene si, vi scrivo ancora dalla città e di andare in vacanza è ancora presto, ma in questi giorni mi sono consolata molto bene. Gironzolando sui vari siti in vista dei saldi e con i trenta gradi all’ombra mi sono data allo shopping online.

La chioma...splende! (Beauty)

Ciao bellezze.
Eccomi con un altro post Beauty. Oggi si parla di capelli. Soprattutto come curarli e domarli.
Personalmente mi piace variare, come avrete notato. Non prediligo necessariamente dei prodotti rispetto ad altri. Li provo tutti e poi valuto quale potrebbe andarmi bene.
Per quanto riguarda il tema CAPELLI, giuro che ne ho provate di ogni. Mai uno che riesca a soddisfarmi pienamente. Ho dei capelli un pò particolari. A me non piacciono per niente!! A mio modo cerco di domarli come meglio mi riesce. Avendo capelli abbastanza secchi sulle punte e un pochetto doppi tendono ad incresparsi facilmente. Ok, ad immaginarli sembra che vado in giro con un gatto morto in testa!!! Tranquilli è esattamente così. ;) eheh
Causa capello abbastanza particolare cerco di curarlo al meglio ma, come potete notare, non vado alla ricerca di prodotti super costosi. Cerco di usare prodotti facilmente accessibili a tutti e molto low cost. Penso che la qualità non sia collegata al costo, ma questo in …

TRAVEL | ROADTRIP GARGANO: CHIANCAMASSITTO

Sapete quando si ha la felicità a portata di mano ma non la si preferisce perchè si fa caso sempre alle cose che non si hanno piuttosto a quelle che si hanno. Diamo molto più valore alle cose che ci mancano o che non possiamo avere con la certezza che le medesime potrebbero farci star bene, potranno renderci felici!