Passa ai contenuti principali

PERDERSI, ANCORA.



Credo, e ne sono fermamente convinta, che non ci sia nulla di più terapeutico del perdersi. Che sia in una città. Nella mente di qualcuno. Negli occhi, nei sorrisi o nei pensieri. Un pò affollati, un pò caotici un pò problematici ma anche a volte fermi e spenti. 

Perdersi è la più grande forma delle metamorfosi possibili. Un viaggio trascendentale accompagnato da un brivido misto ad eccitazione.Poi è tutto gratis. Che non si dica che da queste parti non si sta attenti alla crisi.

Come quando si è di fronte ad un bivio e la strada di casa è quella a destra ma tu prendi quella a sinistra perchè è presto. Di tornare a casa non hai voglia e c'è ancora quella luce che illumina le strade e i nostri occhi. Perdersi tra i vicoli, a testa in su catturata dai dettagli di palazzi meravigliosi e maestosi. Perdersi tra i bar e tra la gente seduta ai tavolini. Perdersi tra le storie di quella gente. Perdersi in villa Ada che poi è un attimo che ti ritrovi a Narnia. Io sono convinta che lì si trova la mia porta.
Perdere la cognizione spazio temporale che non sai se oggi è mercoledì o forse giovedì. Perdersi l'ora del the che non si è mica in Inghilterra dove è celebrato e rispettato, meglio perdersi da Ladureè che dei macarons non si ha mai abbastanza e ti ritrovi in compagnia di Maria Antonietta in una Parigi trasgressiva. 
Perdersi o meglio tuffarsi in strati di biscotto e tiramisù che se si è a Roma da Pompi si rischia di perdere la testa.

Perdere la testa in cose che ci piacciono. Un profumo buono che sa di casa. Torta di mela calda e di cose che ci mancano. Rossetto rosso in fondo alla borsa e occhiali da sole. Perdere l'equilibrio anche a piedi nudi. Sentirsi Alice nel Paese delle Meraviglie.

Perdersi per poi ritrovarsi per poi continuare a perdersi ancora.

Perdersi in quello che non avresti mai il coraggio di perderti. 
Perdere l'amore urlando nelle sere d'estate ma anche nei karaoke familiari di natale "maledetta sera".

A Roma e a tutte le città caotiche.
Al mio luogo di pace che poi tanto luogo non è.






Posta un commento

Post popolari in questo blog

FASHION | TEMPO DI SALDI

E’ decisamente arrivata l’estate, ma quella calda, afosa e “stancante”. Non ci fa pensare altro che poter stare in riva al mare, a sorseggiare una bibita fresca, in pieno relax senza il rischio di evaporare come se stessi in città. Ebbene si, vi scrivo ancora dalla città e di andare in vacanza è ancora presto, ma in questi giorni mi sono consolata molto bene. Gironzolando sui vari siti in vista dei saldi e con i trenta gradi all’ombra mi sono data allo shopping online.

La chioma...splende! (Beauty)

Ciao bellezze.
Eccomi con un altro post Beauty. Oggi si parla di capelli. Soprattutto come curarli e domarli.
Personalmente mi piace variare, come avrete notato. Non prediligo necessariamente dei prodotti rispetto ad altri. Li provo tutti e poi valuto quale potrebbe andarmi bene.
Per quanto riguarda il tema CAPELLI, giuro che ne ho provate di ogni. Mai uno che riesca a soddisfarmi pienamente. Ho dei capelli un pò particolari. A me non piacciono per niente!! A mio modo cerco di domarli come meglio mi riesce. Avendo capelli abbastanza secchi sulle punte e un pochetto doppi tendono ad incresparsi facilmente. Ok, ad immaginarli sembra che vado in giro con un gatto morto in testa!!! Tranquilli è esattamente così. ;) eheh
Causa capello abbastanza particolare cerco di curarlo al meglio ma, come potete notare, non vado alla ricerca di prodotti super costosi. Cerco di usare prodotti facilmente accessibili a tutti e molto low cost. Penso che la qualità non sia collegata al costo, ma questo in …

TRAVEL | ROADTRIP GARGANO: BAIA DI VIGNANOTICA

Il Gargano per me è vacanza estiva a tutti gli effetti. Anche se ogni estate parto alla scoperta di nuovi posti, non passa estate che non faccio tappa in una delle splendide spiagge del Gargano.

Ogni estate scopro una spiaggia nuova. Qualcuna segreta, un'altra ormai diventata troppo turistica. L'altra inusuale e nascosta, insomma ogni estate una scoperta.
Il Gargano è famoso per location e paesini come Vieste, Peschici e per i meno frequentatori vi consiglio anche Mattinata.